BlackRock, Vanguard, Indirectly Hold Bitcoin Via MicroStrategy Investment

Il gigante degli investimenti da 89 miliardi di dollari BlackRock ora detiene indirettamente Bitcoin dopo che MicroStrategy ha acquistato 21.454 Bitcoin questa settimana.

All’inizio di questa settimana i tori Bitcoin (BTC) e gli investitori di crypto sono stati entusiasti della notizia che MicroStrategy, una società di business intelligence quotata al Nasdaq per un valore di 1,2 miliardi di dollari, ha formalmente adottato Bitcoin come attività di riserva primaria acquistando 21.454 BTC (250 milioni di dollari).

Questo ha portato la maggior parte dei migliori analisti di crittografia e del settore a postare su Twitter dichiarazioni uber-bullish e per molti questo ha confermato la loro convinzione che Bitcoin è nelle prime fasi di un mercato toro.

Mentre questa notizia è eccitante e un forte segnale che l’adozione istituzionale della crittovaluta continua a verificarsi, c’è una notizia ancora migliore. BlackRock, il gigante degli investimenti da 89 miliardi di dollari, è il maggiore azionista di MicroStrategy.

Secondo i dati della CNN Business, i consulenti di BlackRock Fund Advisors detengono una partecipazione del 15,24% in MicroStrategy. Questo significa che il recente acquisto di MicroStrategy dà a BlackRock un’esposizione indiretta a Bitcoin, l’azienda si è essenzialmente trasformata in un „gioco di Bitcoin quotato in borsa“.

MicroStrategy prevede un indebolimento del dollaro

In una dichiarazione ufficiale, MicroStrategy ha dichiarato di adottare Bitcoin come „attività di riserva primaria di tesoreria“ e il CEO Michael J. Saylor ha riconosciuto che Bitcoin potrebbe essere potenzialmente superiore alla liquidità.

Saylor ha detto:

„Fin dalla sua nascita, oltre un decennio fa, il Bitcoin è emerso come un’aggiunta significativa al sistema finanziario globale, con caratteristiche utili sia per gli individui che per le istituzioni. MicroStrategy ha riconosciuto il Bitcoin come un asset di investimento legittimo che può essere superiore alla liquidità e di conseguenza ha fatto del Bitcoin la principale partecipazione nella sua strategia di riserva di tesoreria“.

L’acquisto diventa ancora più interessante se si considerano i precedenti commenti fatti dagli strateghi di Saylor e BlackRock sul Bitcoin.

Nel febbraio 2018, in una conversazione con la CNBC, il principale stratega di investimenti globale di BlackRock, Richard Turnill, ha dichiarato:

„Vediamo che le valute crittografiche potrebbero diventare sempre più utilizzate in futuro, man mano che i mercati maturano. Tuttavia, per il momento, riteniamo che dovrebbero essere considerate solo da coloro che sono in grado di sopportare perdite potenzialmente complete“.

All’epoca, Turnill ha esposto alcuni fattori che potrebbero aiutare la boa Bitcoin a lungo termine. Ha anche sottolineato che un quadro normativo globale sulle valute crittografiche potrebbe potenzialmente aiutare la crescita degli asset crittografici.

Da allora, il Gruppo di azione finanziaria internazionale (GAFI) sotto il G7 ha stabilito un quadro normativo unificato per le valute crittografiche. Anche la maggior parte dei principali paesi dell’Asia, dell’Europa e degli Stati Uniti ha adottato politiche più chiare in materia di valute crittografiche.

Saylor, che questa settimana ha espresso il suo ottimismo sulla traiettoria a lungo termine di Bitcoin, ha avuto una prospettiva ancora più critica nel 2013:

„I giorni di Bitcoin sono contati. Sembra solo una questione di tempo prima che subisca lo stesso destino del gioco d’azzardo online“.

Le percezioni del Bitcoin stanno cambiando

Le aziende che in precedenza avevano rifiutato la Bitcoin stanno ora iniziando a scaldarsi alle crittografie. Ad esempio, JPMorgan, secondo quanto riferito, ha accettato Bitcoin scambi di Coinbase e Gemelli come clienti a maggio.

Changpeng Zhao, il CEO di Binance, ha detto:

„L’azienda intelligente quotata in borsa acquista 250.000.000 dollari di bitcoin, come bene rifugio sicuro. Stimola il flusso di denaro da Wall Street verso il bitcoin. Sei davanti o dietro di loro?“

Questa tendenza al cambiamento nel settore della crittovaluta evidenzia la crescente maturità del Bitcoin e la sua crescita come riserva di valore.